venerdì 29 gennaio 2010

Altro che Comune di Arcore

Cliccare sul titolo per il redirect

Un iniziativa solidale da Vigevano

Cliccare sul link per il redirect.

Articolo dell' Esagono di lunedi 25 Gen 10



un grazie ad Andrea Ian Galli

venerdì 22 gennaio 2010

Resoconto su incontro con Franco Giordano

Buongiorno a tutti

Forse, a distanza di oramai 3 anni dalla nascita di questo comitato, incominciamo a intravedere i primi frutti di un lavoro assiduo e costante.
La cosa che piu' mi lascia perplesso e' il fatto che, quello che dovrebbe fare un sindaco o un assessore, viene fatto da un libero cittadino che raccoglie e vede le lamentele di migliaia di cittadini e cerca soluzioni ai tanti problemi.
Attenzione soluzioni! La nostra non e' una lamentela, non lo e' mai stata, noi abbiamo sempre dato e cercato di dare soluzioni ai problemi.
Insomma le persone preposte a fare questo, pagate con denaro pubblico, si occupano non si sa' bene di che cosa, ma dicono e pensano che i meriti di quello che accade nei loro paesi, siano i loro!
Purtroppo i cittadini si devono svegliare e scendere in campo per ottenere qualche cosa, non si possono piu' affidare alle sole scelte politiche, pena, la distruzzione di tutto quello che e' attorno a loro solo per il bene e gli interessi di pochi.
Lo abbiamo visto tutti che cosa e' successo alla nostra zona, la verde Brianza e' stata cementificata e oltraggiata in ogni suo angolo, case, industrie, palazzi, alberghi, mentre strade, ciclabili e infrastrutture ferme da piu' di 20 anni.

E quindi e' per questo motivo che ho scelto di entrare in campo e provare a fare qualche cosa.
Dopo questo incontro con Franco Giordano, che ringrazio per la sua gentile disponibilita', penso e spero che ci sia un risvolto positivo per la nostra campagnia di sensibilizzazione.

La premessa di questo incontro e' stata che, visto che a Vimercate la metropolitana arrivera' tra almeno 10 anni, se mai poi arrivera', l'unica strada alternativa all'auto, per raggiungere Monza, Milano, Bergamo e Lecco, e' la ferrovia.
Per questo motivo bisogna investire in infrastrutture che rilancino il trasporto pubblico su rotaia.
Noi non pretendiamo di avere il "tutto e subito" anzi, ma pensiamo che, se mai si inizia, mai si finisce.

L'idea e' quella di riunire, mediante un regista forte qual'e' la nostro nuova Provincia di Monza e Brianza, i sindaci e gli assessori di tutti i paesi che ruotano attorno ad Arcore e Carnate/Usmate, centri nevralgici per il trasporto su rotaia, e creare i presupposti per creare una rete di ciclabili intercomunali (come e' avvenuto nel vimercatese verso l'omni comprensivo), uno studio di fattibilita' per dei nuovi parcheggi a ridosso delle stazioni, e per rivedere il piano del servizio di trasporto mediante pullman, da e per le stazioni.
Questo e' l'obbiettivo primario, cercare di abbassare l'uso delle auto private per recarsi a Monza e Milano, e creare i presupposti per una rete alternativa all'auto per raggiungere le stazioni.
I due progetti dovranno andare di pari passo e, dopo, si potra' anche parlare ad esempio di Bike-sharing intercomunali, progetto che ha riscosso un notevole successo in citta' come Milano e Bergamo.
Voi avete mai sentito un politico LOCALE perlare di questi problemi e cercare delle soluzioni di questo tipo? NOI NO!!!
Abbiamo altresi' sentito le lamentele della politica, c'e' troppo traffico, troppi mezzi che si spostano, ma di soluzioni, neppure l'ombra!

Queste sono le nostre idee e i nostri progetti, speriamo di aver imboccato la strada giusta, la strada del dialogo, in cui i cittadini possono avere un ruolo determinante nelle scelte della propria provincia e dei propri comuni, per cercare di vivere un po' meglio la nostra zona.
Riprendiamoci in mano i nostri comuni, non demandiamo i nostri interessi e la nostra vita, affidandoci alla politica degli interessi dei poteri forti, abbiamo visto che non e' una scelta vincente, ma serve solo a distruggere e cementificare le nostre citta'.

Gianluca Morelli

Comitato Parcheggio Arcore

giovedì 21 gennaio 2010

Niente piu' passaggio a livello

Cliccare sul titolo per il redirect !

Passaggio a livello sempre chiuso

Cliccare sul titolo per il redirect !

Passaggi a livello chiusi per manutenzione.

Buongiorno a tutti

Comunichiamo a tutti che da lunedì 25 Gennaio dalle ore 9:00 a sabato 30 gennaio alle ore 18:00 rimarrà chiuso per tutte le 24 ore il passaggio a livello di via Grandi (Velasca) mentre da mercoledì 27 Gennaio alle ore 9:00 a giovedì 4 febbraio ore 18:00 rimarrà chiuso per tutte le 24 ore quello di via Battisti (Arcore centro). Tali misure si renderanno necessarie anche a febbraio.

Comitato Parcheggio Arcore

mercoledì 20 gennaio 2010

domenica 17 gennaio 2010

Mercoledi' 20 Gennaio incontro con Franco Giordano

Buongiorno a tutti

Mercoledi' prossimo 20 Gennaio 2010, alle ore 18:30, il comitato Parcheggio Arcore con la collaborazione del prode avvocato Antonella Cavaiuolo di Monza, incontreranno l'assessore alla mobilita' e trasporti pubblici di Monza e Brianza Franco Giordano.
L'intento e' quello di trovare un punti di incontro per provare a incominciare a parlare di mobilita' sostenibile e di interventi nel breve e nel lungo periodo, che favoriscano gli spostamenti in brianza, da e verso Milano, sfruttando al meglio il mezzo pubblico.
Vediamo se questa nuova Provincia di Monza e Brianza, pagata con i nostri soldi di cittadini, riuscira' a dare una risposta alle di chi vive in Brianza, oppuere se e' solo l'ennesima trovata politica per piazzare poltrone e cariche pubbliche a nostre spese.

Gianluca Morelli
Comitato Parcheggio Arcore

mercoledì 13 gennaio 2010

I passaggi a livello sempre chiusi !

Buongiorno a tutti

All'inizio della nascita del comitato parcheggio Arcore, nel lontano ma vicino Marzo 2007, avevamo subito denunciato il fatto che Arcore era, e purtroppo lo e' ancora, un paese diviso in 2 da 2 passaggi a livello e che si doveva trovare una soluzione a questo problema, la viabilita' e' fortemente e ampiamente disturbata da questo fenomeno, le vie del centro sono sempre assediate dal traffico per almeno 13-14 ore al giorno con conseguenze gravi anche alla salute dei cittadini.
Ebbene dal 2007 ad oggi i treni sono aumentati, anche per il discorso dei treni diretti da Bergamo e Lecco che arrivano in stazione centrale E CHE NON SI FERMANO AD ARCORE.
Eppure le infrastrutture sono rimaste identiche, con l'aggravarsi pero' del traffico, in virtu' del fatto che tante, e troppe case sono state costruite nella nostra zona, e potenzialmente e realmente, i pendolari sono notevolmente aumentati.
Quindi oramai dopo quasi 3 anni, si attende solo che Devero costruisca il nuovo quartire nell'area Ex Falck, e che faccia questo benedetto sottopasso, ma non si conoscono ne i tempi e ne le modalita', e non ci sono piani alternativi, questa giunta non ha saputo trovare soluzioni alternative valide, e adesso i cittadini incominciano ad accorgersi che, ad oggi, si sono persi 3 anni in cui, SICURAMENTE, si poteva fare qualche cosa di piu' di uno STUPIDO semaforo intelligente che non fa' altro che portare ultreriore traffico su via Casati!
Ripetiamo che questa giunta, da quando si e' insediata, non ha saputo e non sa' tutt'ora dare una priorita' ai principali problemi di Arcore, che incombono su questa citta' da oramai tanti anni e di cui nessuno si interessa.
Bisogna accorgersene prima che il traffico, il paese diviso in 2 dai passaggi a livello chiusi e la stazione in centro citta' erano e sono dei problemi che bisogna urgentemente affrontare con delle risposta serie e concrete.

Gianluca Morelli

Comitato Parcheggio Arcore

lunedì 4 gennaio 2010

2010, l'anno della speranza...

Il 2010 sara', per chi usufruisce dei treni quotidianamente, l'anno della speranza, il baluardo dei trasporti regionali e non.
I presupposti ci sono tutti, e' partita l'alta velocita', arriveranno (si spera!) treni nuovi di zecca per i pendolari, e sempre con una velocita' da ETR 500 sono anche gia' aumentate le tariffe ferroviarie !
E' vero che in Italia abbiamo le tariffe ferroviarie meno care d'Europa, ma ricordiamo a tutti che abbiamo anche il servizio piu' scadente e che, al costo del biglietto che noi paghiamo, vanno aggiunti anche i tanti soldi, sempre nostri, (350.000.000 solo per la regione Lombardia!) che Trenitalia prende dalle regioni !

Ci auguriamo che i tanti proclami diventino, al piu' presto, delle realta' .

Comitato Parcheggio Arcore